Lezioni in presenza per elementari e medie in Campania: il Tar boccia De Luca

Lezioni in presenza per elementari e medie in Campania: il Tar boccia De Luca

La Regione corre ai ripari e prepara l’ordinanza che riapre quarta e quinta elementari


CAMPANIA – Sì alle lezioni in presenza per gli alunni di scuole elementari e medie. Questa la decisione del Tar della Campania che ha praticamente bocciato il Governatore De Luca. Il decreto firmato dalla presidente Maria Abbruzzese accoglie per la prima volta un ricorso presentato contro le ordinanze del governatore De Luca che fino ad oggi limitano le lezioni in presenza alle prime  due classi della scuola primaria. La Regione corre ai ripari e prepara l’ordinanza che riapre quarta e quinta elementari.

Per quanto riguarda gli effetti della decisione, secondo quanto riporta Repubblica, la sospensione delle ordinanze regionali, con riferimento alle sole scuole elementari e medie, è “da intendersi autoesecutiva quanto alle classi della scuola elementare” che, si legge nel decreto,  “sono allo stato già aperte sia pure per un numero più limitato di studenti e che non richiedono misure ulteriori ai fini della riapertura totale”.