Lotta al contrabbando, blitz dei carabinieri: bionde nascoste in un vano a muro

Lotta al contrabbando, blitz dei carabinieri: bionde nascoste in un vano a muro

Nei guai un 53enne del posto


NAPOLI – Il comando provinciale Carabinieri di Napoli è sempre in prima linea nella lotta al contrabbando di sigarette disponendo svariati servizi in tutta la provincia partenopea.
Ad agire questa volta i militari della compagnia di napoli stella che hanno setacciato le strade del quartiere pendino ed in particolare Piazza Mecato.
I carabinieri della stazione Napoli Borgoloreto hanno denunciato a piede libero una 53enne del posto già nota alle forze dell’ordine.
Entrati nella sua abitazione, i militari dell’arma hanno perquisito da cima a fondo tutti i locali. Rinvenute e sequestrate 114 stecche di tabacchi lavorati esteri illegali di varie marche. Le “bionde” erano stipate in un vano a muro piastrellato con mattonelle 70×70. Per aprire il “sistema” un pulsante.
I carabinieri – durante le operazioni – hanno sanzionato una paninoteca in piazza mercato per un importo complessivo di mille e 500 euro. 100 chili di prodotti – tra graffe, cornetti e polpette di carne – sono stati sequestrati perché privi della tracciabilità circa la loro provenienza.