Napoli, accoglie nel suo negozio randagi per ripararli dal freddo: la foto fa il giro del web

Napoli, accoglie nel suo negozio randagi per ripararli dal freddo: la foto fa il giro del web

Grande gesto d’umanità e di compassione, che dà speranza in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo


NAPOLI – Una bellissima prova di spirito d’umanità e di compassione, che mai come in questo periodo serve a dar fiducia a chi ogni giorno lotta contro le conseguenze economiche, sociali e sanitarie del mostro invisibile chiamato Coronavirus. Come riportato da Vivi Qualiani a Napoli, in particolare nel quartiere di Fuorigrotta, Francesco (nome di fantasia), negoziante della zona, dona ogni notte da settimane un rifugio, con tanto di cibo e acqua, ai cani randagi. Non gli importa della buona tenuta del suo locale, né di dover pulire ogni giorno ancor con più attenzione, Francesco non ci sta a veder morire di freddo i gatti e i cani familiari del quartiere.

L’inverno, con le sue temperature gelide, ogni anno è responsabile del decesso di decine e decine di animali randagi, tant’è che numerose associazioni animaliste periodicamente danno indicazioni a chiunque volesse rendersi partecipe dell’aiuto verso i nostri amici a quattro zampe: “Disporre una ciotola con il cibo in una zona riparata della strada, rifornire le ciotole quotidianamente perché a causa del freddo il cibo lasciato troppo a lungo potrebbe deteriorarsi, offrire un riparo a questi esemplari meno fortunati, lasciando aperta la porta di un sottoscala o di un locale dove non ci siano dei pericoli per i nostri amici, mettere a terra delle coperte”, sono queste alcuni dei consigli riportati su amoreaquattrozampe.it