Napoli, donna muore in casa: equipaggio del 118 pestato dal figlio della defunta

Napoli, donna muore in casa: equipaggio del 118 pestato dal figlio della defunta

Ha anche fatto volare un tavolo in mezzo alla casa sfiorando di poco i sanitari


NAPOLI – Minuti di terrore quelli che hanno vissuto nella giornata di ieri i membri dell’equipaggio  del 118 dell’Annunziata che sono intervenuti in via Marco Aurelio Severino nel quartiere San Carlo Arena. I sanitari sono stati allertati a causa di un codice rosso ed in 8 minuti si sono precipitati sul posto.
Nonostante la tempestività con la quale sono arrivati, purtroppo per la donna in gravi condizioni non c’era più nulla da fare ed è deceduta. Il figlio della defunta, saputo del decesso della madre, ha fatto volare un tavolo in mezzo alla casa sfiorando di poco i sanitari.
Ma purtroppo la violenza non si ferma al solo tavolo. Ha anche iniziato ad aggredire con calci e pugni l’autista soccorritore che prontamente si è chiuso a “riccio” per difendersi dai colpi inferti dal facinoroso.