Napoli-Pozzuoli, area di 1000 metri quadrati adibita a discarica abusiva: 4 nei guai

Napoli-Pozzuoli, area di 1000 metri quadrati adibita a discarica abusiva: 4 nei guai

Sul terreno era stato realizzato anche un ufficio, ricavato in un container poggiato al suolo ed un manufatto in pietra e lamiera che fungeva da spogliatoio e servizio igienico


NAPOLI/POZZUOLI – Un’ area di circa 1000 metri quadrati in via Augusto Righi, nella zona di Agnano, a Napoli (al confine con Pozzuoli), adibita a discarica abusiva è stata sequestrata dalla Polizia Municipale. Quattro persone, sorprese sul posto dopo che avevano appiccato il fuoco in una vasca da bagno per bruciare infissi sono state denunciate.

Lo smaltimento dei rifiuti, di tipo speciale e pericoloso, veniva realizzato – secondo quanto hanno accertato gli agenti della della Unità Operativa . Tutela Ambientale della Polizia Municipale, intervenuti insieme a militari dell’ Esercito- mediante incenerimento.
Un terreno agricolo era stato trasformato in sito di raccolta e gestione di batterie esauste, residui di demolizioni edilizie, pneumatici fuori uso, latte di vernice, scarti di mobilio, rifiuti di elettrodomestici e materiale elettrico.

Sul terreno era stato realizzato un ufficio, ricavato in un container poggiato al suolo ed un manufatto in pietra e lamiera che fungeva da spogliatoio e servizio igienico.