“Noi operatori socio sanitari bistrattati anche in pandemia”, la storia di Roberta

“Noi operatori socio sanitari bistrattati anche in pandemia”, la storia di Roberta

Il racconto della Oss di Mugnano


MUGNANO – Medici, infermieri, operatori sanitari. Tutti in prima linea, da quasi un anno ormai, per combattere la pandemia dovuta alla diffusione del Covid. La Sanità italiana, e campana nello specifico, sembra reggere ma, in alcune occasioni ha mostrato ancora una volta evidenti pecche.

Perché il lavoro degli operatori sanitari è passione, soprattutto, eppure in alcune occasioni non viene ricompensato nella giusta maniera. È il caso di Roberta, OSS di Mugnano che ha raccontato ai nostri microfoni la sua storia

GUARDA IL VIDEO

https://www.facebook.com/IlMeridianoNews/videos/429230698496910/