Paura sull’autostrada di Napoli: va contromano per 10 km, si giustifica dando la colpa al Tom Tom

Paura sull’autostrada di Napoli: va contromano per 10 km, si giustifica dando la colpa al Tom Tom

La folle corsa è stata frenata dalla Polizia Stradale, intervenuta su segnalazione di decine di automobilisti


NOLA / SARNO – Ha dell’incredibile quello che è accaduto qualche giorno fa tra Palma Campania, Nola e Sarno. Un’infermiera di 47 anni ha percorso per ben 10 km contromano l’A30 sulla corsia di sorpasso, e quando è stata poi fermata dalla Polizia Stradale, per giustificarsi, ha detto di aver “seguito le indicazioni del Tom Tom”. Gli agenti che hanno frenato la sua corsa impazzita, neppur senza difficoltà, le hanno ritirato la patente, disposto un fermo amministrativo dell’auto e adoperato una contestazione dell’illecito amministrativo per circa duemila euro.

La reale dinamica dei fatti è ancora in fase d’accertamento, con tutta probabilità, però, la donna deve essersi distratta e deve aver imboccato a Nola la corsia d’uscita per le auto provenienti da Salerno; una distrazione che, tuttavia, poteva costar caro a lei e a tante altre persone: infatti, ad allertare la Polizia sono stati proprio i numerosi sfortunati automobilisti che l’hanno incontrata lungo il loro cammino.