Raggiunta da un proiettile vagante alla testa tra Giugliano e Mugnano: la donna è fuori pericolo

Raggiunta da un proiettile vagante alla testa tra Giugliano e Mugnano: la donna è fuori pericolo

Era scesa in strada per gettare i rifiuti


MUGNANO GIUGLIANO CAPDOANNO PROIETTILE TESTA

GIUGLIANO/MUGNANO – E’ fuori pericolo la donna di circa 50 anni colpita da un proiettile vagante alla testa la scorsa notte, in via Madonna delle Grazie strada a confine tra Giugliano e Mugnano. Il proiettile l’ha ferita alla fronte e si è conficcato nella cavità nasale.

La donna si trovava a casa dei suoi genitori, quando – come rivelato ai nostri microfoni dai medici del Cardarelli – è poi scesa in strada a gettare i rifiuti ed ha avvertito un colpo alla testa. Inizialmente non si era resa conto di essere stata ferita con un proiettile. Circostanza confermata dalla TAC a cui poi è stata sottoposta in ospedale.

Ora è ricoverata al Cardarelli, trasferita dal San Giuliano di Giugliano in codice rosso, ma non in pericolo di vita. Il proiettile è ritenuto e sarà operata nei prossimi giorni per estrarlo.

Choc tra Giugliano e Mugnano: donna colpita da un proiettile vagante alla testa

Botti di capodanno a Napoli e provincia: 8 feriti. Donna colpita alla testa da un proiettile vagante