Scuola in Campania, assessore Fortini: “Per le superiori attendiamo entro domani decisioni dal Tar”

Scuola in Campania, assessore Fortini: “Per le superiori attendiamo entro domani decisioni dal Tar”

“Cercheremo di capire quali saranno i margini entro i quali tracciare il nuovo percorso”


NAPOLI  – Dopo la decisione del Tar, che ha disposto il ritorno in presenza anche delle classi quarte e quinte della scuola primaria (ossia delle elementari), contraddicendo quello che era stato disposto dal presidente della Regione Vincenzo De Luca, sono stati molti gli alunni delle medie e delle superiori a lamentarsi per ciò che è stato invece deciso nei loro riguardi, ossia la continuazione della didattica a distanza.

Per quanto riguarda il ritorno a scuola in particolare degli studenti campani delle scuole superiori, si è espressa Lucia Fortini, assessore alla scuola della Regione Campania: “Aspettiamo entro oggi, al massimo entro domani, la decisione di un’ulteriore impugnativa dell’ordinanza regionale”, ha affermato rispondendo alle domande dei giornalisti a margine della presentazione del report delle attività svolte dal Forum regionale dei giovani.

“Noi abbiamo fatto ieri una riunione all’unità di crisi che è durata molte ore – ha proseguito – cercheremo di capire quali sono i margini che il Tar ci darà per tracciare il nuovo percorso”. A giudizio di Fortini “quando una regione compie una scelta si assume la responsabilità piena di quella scelta”.