Teresa, salva dopo terribile incidente d’auto: “Cerco gli angeli che mi hanno soccorso”

Teresa, salva dopo terribile incidente d’auto: “Cerco gli angeli che mi hanno soccorso”

Il drammatico sinistro all’altezza di Casoria 8 anni fa. La storia commovente raccontata su Facebook


CASORIA – Una storia commovente raccontata attraverso un post Facebook per raccontare il miracolo che ha vissuto. Teresa, una donna napoletana, era in auto con il fidanzato a giugno 2013 per recarsi alla Madonna di Pompei.

All’altezza di Casoria, i due ebbero un gravissimo incidente. L’auto si ribaltò  sull’arteria stradale ma una coppia che vide il sinistro si fermò prontamente, bloccando il traffico e soccorrendo i due, aiutandoli ad uscire dalla vettura.

«Questa coppia, insieme ad altre persone, aiutò me e il mio ragazzo a uscire dalla macchina, attraverso i finestrini rotti, chiamò l’ambulanza e ci diede da bere, mostrandoci calore e dolcezza – ha raccontato la ragazza in collegamento telefonico –. In quel momento avevo bisogno di calore umano e loro due furono gentilissimi a restarci accanto, aspettando con noi l’arrivo dei dottori, che impiegarono un bel po’ a giungere sul posto, perché c’erano stati altri incidenti».

«Ricordo soprattutto la donna, che mi fece sedere nella sua macchina – ha detto Teresa –. Io indossavo un top nero e una gonna lunga e nera, il mio ragazzo un cappellino. Viaggiavamo su una 500 bianca e, purtroppo, eravamo senza cinture di sicurezza». Infine, ha spiegato il motivo per cui per lei è così importante ritrovare quei due soccorritori: «In quel giorno di incubo per me e il mio ragazzo voi, coppia sconosciuta, estranei del tutto, siete stati la nostra salvezza e il nostro raggio di sole, insomma, uno spiraglio di luce capitati nel momento e nell’attimo giusto. È attraverso gli uomini di buon cuore che si vede la presenza di Dio». E ha concluso: «Per me siete stati due angeli e in parte è grazie a voi se oggi sono ancora viva. Non so chi siete, ma ci terrei a ringraziarvi personalmente».