Tragedia in casa: neonato morto in culla, i genitori sono positivi al Covid

Tragedia in casa: neonato morto in culla, i genitori sono positivi al Covid

Aveva solo 20 giorni. Nei prossimi giorni sul corpo del bambino sarà eseguita l’autopsia


CUNEO – Tragedia in una casa italiana dove un neonato di appena venti giorni è morto ieri in casa in provincia di Cuneo, a Narzole. A dare l’allarme – come riporta repubblica.it – sono stati i genitori del piccolo che, accorgendosi che il bimbo non stava bene, hanno subito avvisato il 118. I medici hanno tentato invano di rianimare il neonato, già con un arresto cardiaco. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta per chiarire le cause della morte. Nei prossimi giorni sul corpo del bambino sarà eseguita l’autopsia.

Entrambi i genitori, prima la madre e poi il padre, erano risultati positivi al Covid. Sul neonato sono ancora in corso gli esami. Non è però detto che la causa della morte sia legata al Covid. Potrebbe trattarsi di una morte in culla. Il piccolo aveva anche un fratello gemello che sta bene. L’ospedale, dopo il via libera dei pediatri, aveva mandato a casa la madre e i due bambini. Resta da capire cosa sia accaduto.