Tragedia in un’impresa di ortofrutta: operaio muore schiacchiato da un muletto

Tragedia in un’impresa di ortofrutta: operaio muore schiacchiato da un muletto

L’uomo era alla guida del mezzo che si è ribaltato all’interno di un capannone


SALERNO – Un operaio è morto schiacciato da un “muletto” questa notte in un’ impresa di ortofrutta, l’ “Alma Seges”, a Eboli (Salerno). L’uomo, Abdel Ghani El Honaddà,43 anni, di nazionalità marocchina, era alla guida del mezzo, che si è ribaltato, all’interno di un capannone.

Le forze dell’ Ordine stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente. “Abdel – afferma il segretario della Flai-Cgil di Salerno, Alferio Bottiglieri – era un lavoratore esperto. Le cause del decesso saranno chiarite dalla magistratura”.
“L’incidente – aggiunge Bottiglieri – riporta all’attenzione l’importanza della sicurezza sui luoghi di lavoro e, ancor di più, della prevenzione dei rischi. Le leggi ci sono, ma vanno applicate.

E’ il secondo caso in Campania dall’inizio del 2021, un altro operaio è deceduto qualche giorno fa, morto folgorato, nel casertano.

(ANSA)