Tragedia sul lavoro: Alex, 25 anni, muore folgorato nella piscina dell’hotel

Tragedia sul lavoro: Alex, 25 anni, muore folgorato nella piscina dell’hotel

Il commento della fidanzata: “Sto male, c’eravamo giurati amore eterno”


ALGERI/MODENA – Un ragazzo italiano di 25 anni è morto folgorato nella piscina dell’hotel in Algeria, dove si trovava per lavoro. La vittima è il modenese Alex Bonucchi, tecnico specializzato della Sacmi che produce macchine e impianti per l’industria ceramica. La tragedia è stata comunicata ai familiari nella serata di ieri, 4 gennaio. I carabinieri di Modena sono stati contattati dalla Segreteria consolare dell’Ambasciata d’Italia ad Algeri: ai militari è stato richiesto di rintracciare i familiari di Alex, mettendoli in contatto con l’Ambasciata d’Italia ad Algeri per comunicargli la tragedia.

Secondo quanto riportato dai militari dell’Arma, sulla base dei primi accertamenti della polizia algerina, il decesso sarebbe stato ricondotto a un incidente, avvenuto per probabile folgorazione, nella piscina dell’albergo, dove il giovane tecnico soggiornava con altri colleghi della ditta per cui lavorava. I Carabinieri della Stazione di Nonantola hanno quindi rintracciato la madre di Alex, a Nonantola, mettendola in contatto con la Segreteria dell’Ambasciata d’Italia ad Algeri, per la triste comunicazione.

La tragedia ha sconvolto familiari, amici e colleghi del ragazzo. In queste ore, infatti, sui social network tantissimi lo stanno salutando con messaggi di affetto e dolore. Un saluto anche dalla squadra di calcio del Rolo: con la formazione reggiana, Alex aveva militato nel campionato di Eccellenza. Dopo l’esperienza sul campo di calcio aveva intrapreso anche quella dell’allenatore, sempre per il Rolo. Per una stagione ha guidato, facendosi apprezzare, la formazione dei Pulcini.

Alex viveva con i genitori. Il commento della fidanzata: “Sto male, c’eravamo giurati amore eterno”.

FONTE: FANPAGE.IT