Vaccino anti-Covid, in Campania via ai richiami: seconda dose anche per De Luca

Vaccino anti-Covid, in Campania via ai richiami: seconda dose anche per De Luca

Il governatore si è sottoposto questa mattina alla somministrazione del richiamo presso l’ospedale Cotugno


REGIONALE – La Campania entra nel vivo della somministrazione del richiamo del vaccino anti-Covid. Oggi, infatti, dovrebbero ricevere la seconda dose tutte le 720 persone che hanno già ricevuto la prima.

Tra le persone in questione, anche il governatore Vincenzo De Luca che si è sottoposto, nella mattinata odierna, alla vaccinazione di richiamo presso l’ospedale Cotugno. In seguito, il governatore della Campania ha fatto visita agli studenti dell’ultimo anno del corso di laure di Medici dell’università Federico II  presso il Policlinico.

Nella giornata di oggi, anche 100 ragazzi proprio del corso di Medicina, sono in attesa di ricevere la dose del vaccino. “La vaccinazione degli studenti si inserisce nel piano di vaccinazione del personale che opera negli ospedali”, ha spiegato il rettore della prima università di Napoli, Matteo Lorito.

“Questi giovani hanno affrontato con slancio e competenza la sfida del Covid – ha continuato – Si rafforza e si amplia il rapporto di collaborazione tra il Policlinico Universitario Federico II e la Regione Campania”.

Sempre nella giornata odierna sono attesi ulteriori dosi di vaccino della Pfizer, anche se la fornitura sarà ridotta rispetto a quanto concordato inizialmente. Dovrebbero arrivare, infatti, circa 780 fiale in meno, circa 4.680 dosi in meno.