Veglione di Capodanno in un’abitazione privata: uno dei partecipanti è positivo

Veglione di Capodanno in un’abitazione privata: uno dei partecipanti è positivo

Indagini in corso per individuare le altre persone presenti ai festeggiamenti


BRINDISI – I carabinieri stanno procedendo all’identificazione dei partecipanti a un festa in occasione del Capodanno: la vicenda si è verificata a Brindisi e ha coinvolto diverse persone, non curanti delle norme anti-Covid, intente a celebrare l’arrivo del nuovo anno. Il video della festa al rione Casale ha fatto il giro della città, della provincia, fino a diventare virale. Uno dei partecipanti è inoltre risultato positivo al Coronavirus.

La serata si è svolta all’interno di un’abitazione privata: nei video diffusi, i presenti erano senza mascherina e non rispettavano le distanze di sicurezza. Si vede un noto imprenditore della città stappare lo spumante con il tipico countdown come sottofondo.

Nella giornata del 4 gennaio, uno dei partecipanti alla festa ha avuto il risultato del tampone, rivelatosi positivo. Adesso l’Asl, che lavora in sinergia con i carabinieri, si è attivata nel tracciare tutti i partecipanti identificati, che verranno sottoposti a tampone per verificare se ci siano altri casi di nuovo contagio da Covid-19.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK