Agguato a Napoli, pregiudicato colpito da 3 proiettili. Lui smentisce: “È stata una rapina”

Agguato a Napoli, pregiudicato colpito da 3 proiettili. Lui smentisce: “È stata una rapina”

Sul luogo è stata rinvenuta l’auto della vittima con 3 fori nella fiancata. A terra 5 bossoli


auto

NAPOLI – La camorra torna a sparare nell’area nord di Napoli. Oggi, alle ore 18.30 circa, è giunto presso Ospedale Cardarelli Bernardo Torino, 34enne già noto alle forze dell’ordine, con 3 ferite d’arma da fuoco ad entrambe le braccia. Non è in gravi condizioni. Ai carabinieri del nucleo operativo del Vomero ha raccontato di essere staro affiancato da due soggetti a bordo di un motociclo in corso marianella 68.

Dopo un tentativo di rapina del suo orologio gli avrebbero esploso colpi d’arma da fuoco.

Sul luogo è stata rinvenuta l’auto della vittima con 3 fori nella fiancata. A terra 5 bossoli (calibro da definire)
Indagini a cura della compagnia vomero e rilievi del nucleo investigativo di Napoli,