Aversa, beccati a spacciare in strada dagli agenti: arrestati due minorenni

Aversa, beccati a spacciare in strada dagli agenti: arrestati due minorenni

I giovani erano in possesso di numerose dosi preconfezionate di sostanza stupefacente risultata essere “hashish”  e di una cospicua somma di danaro provento dell’attività illecita


AVERSA – Nella serata di ieri 15 febbraio, nell’ambito dei servizi di vigilanza e delle attività info-investigative, finalizzate ad arginare il dilagante fenomeno dello spaccio di stupefacenti nell’agro aversano, la Polizia di Stato  della Questura di Caserta – Squadra Investigativa del Commissariato P.S. Aversa –  transitava in Via San Lorenzo, nota piazza di spaccio, ove notava due giovani con atteggiamento sospetto.

 Gli Agenti intervenuti prontamente, sorprendevano uno di loro, C.M., di anni 17, in possesso di numerose dosi preconfezionate di sostanza stupefacente risultata essere “hashish”  e di una cospicua somma di danaro provento dell’attività illecita, nonché di coltello utilizzato per il confezionamento della sostanza, mentre l’altro giovane I.E,. anch’egli minorenne, dello stesso quartiere aversano, spontaneamente consegnava agli agenti una bustina contente Marijuana.

Alla luce di quanto accertato, la Squadra investigativa, unitamente agli Agenti della Squadra Volantem accompagnava i minorenni colti in flagranza di reato, presso gli Uffici del Commissariato, ove,  in presenza dei rispettivi genitori intervenuti sul posto, per il primo minore veniva disposto a cura del P.M. del Tribunale dei minorenni di Napoli, l’accompagnamento presso il Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei di Napoli, mentre il secondo minore veniva segnalato alla Prefettura di Caserta.