Bimbo di 6 settimane muore dopo il battesimo: era stato immerso in acqua per 3 volte

Bimbo di 6 settimane muore dopo il battesimo: era stato immerso in acqua per 3 volte

Aperta un’indagine per omicidio colposo contro il sacerdote e disposta l’autopsia, che ha rivelato la presenza di liquido nei polmoni


ROMANIA –  Tragedia in una chiesa ortodossa rumena, dopo che un bambino di 6 settimane è morto a seguito di un battesimo. Il rito, che prevede l’immersione per 3 volte di tutto il corpo – testa compresa – ha causato nel bimbo un arresto cardiaco che lo ha ucciso nonostante il soccorso immediato. Il fatto è accaduto lunedì a Suceava, nel nord-est della Romania.

Per far luce sull’episodio, come riportato da ilmessaggeto.it – le autorità hanno aperto un’indagine per omicidio colposo contro il sacerdote e hanno disposto l’autopsia. Che ha rivelato la presenza di liquido nei polmoni. In Romania i battesimi vengono festeggiati quasi come i matrimoni; a volte includono anche centinaia di ospiti. Ad oggi circa l’80 per cento dei rumeni si dichiara ortodosso e stando ai sondaggi l’istituzione ecclesiastica è considerata ancora la più affidabile.