Cardiopatico e malato di Covid, muore in isolamento domiciliare: “Ambulanza in ritardo”

Cardiopatico e malato di Covid, muore in isolamento domiciliare: “Ambulanza in ritardo”

I familiari dell’uomo accusano i soccorsi di essere arrivati troppo tardi. Indaga la Polizia


TORRE DEL GRECO – Cardiopatico e malato di Covid-19 in isolamento domiciliare accusa un malore e muore: i familiari denunciano ritardi nell’intervento dell’ambulanza. È accaduto a Torre del Greco, in provincia di Napoli.

Sul caso ora indagano gli agenti del locale commissariato di polizia, intervenuti sul posto dopo la richiesta partita dai parenti dell’uomo, 64 anni, già affetto da patologie pregresse, patologie aggravatesi – secondo quanto sostengono i parenti – dopo l’accertata positività al Coronavirus. Secondo quanto denunciato alla polizia, l’uomo avrebbe accusato in mattinata forti difficoltà respiratorie e, nonostante l’immediata richiesta di intervento, i soccorsi sarebbero arrivati in ritardo. Quando sul posto sono giunti i poliziotti, l’ambulanza era però già giunta ma per l’anziano non ci sarebbe stato più nulla da fare. Gli agenti hanno raccolto le testimonianze dei presenti che verranno sottoposte alle valutazioni della Procura.