Congo, attacco a un convoglio dell’Onu: morti l’ambasciatore italiano e un carabiniere

Congo, attacco a un convoglio dell’Onu: morti l’ambasciatore italiano e un carabiniere

Non è ancora chiara la matrice dell’attentato


CONGO – A Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si è verificato un attacco ai danni della vettura dove si trovava l’ambasciatore italiano Luca Attanasio. Morto anche un carabiniere che era nel convoglio con il diplomatico. La matrice dell’attacco non è ancora chiara.

E’ con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso dell’Ambasciatore d’Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell’Arma dei Carabinieri. L’ambasciatore ed il militare stavano viaggiando a bordo di una autovettura in un convoglio della MONUSCO, la missione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione nella Repubblica Democratica del Congo.

“Gravissimo attentato a un convoglio ONU in Congo, a Goma, sono purtroppo rimasti uccisi sia il nostro Ambasciatore che un carabiniere – ha scritto il deputato Pd Emanuele Fiano su Facebook -. Il nostro cordoglio per loro e per le loro famiglie a cui va il nostro abbraccio. Sto per chiedere in aula che il Ministro Di Maio venga a riferire su questo terribile evento”.

FONTE ANSA