Controlli anti-Covid, aperti oltre l’orario consentito: chiusi 2 esercizi pubblici

Controlli anti-Covid, aperti oltre l’orario consentito: chiusi 2 esercizi pubblici

Nei guai 9 persone che avevano occupato un immobile di proprietà del Comune


CASTELLAMMARE DI STABIA – Ieri gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia e della Polizia Locale, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel centro cittadino ed a Gragnano.
Nel corso dell’attività sono state identificate 225 persone, di cui 68 con precedenti di polizia, e controllati 127 veicoli di cui 34 motoveicoli.
I poliziotti hanno controllato 8 esercizi pubblici e per due di essi, in via Starza e  in piazza Marconi a Gragnano, è stata disposta la chiusura del locale per 5 giorni per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché aperti oltre l’orario consentito.
Inoltre, nei pressi del Rione Santa Caterina, gli agenti hanno denunciato per furto di acqua e occupazione abusiva, 9 persone che avevano occupato un immobile di proprietà del Comune di Castellammare di Stabia. Infine, sono state controllate 16 persone sottoposte agli arresti domiciliari.