Coronavirus, Novartis disponibili a produrre il vaccino nello stabilimento di Torre Annunziata

Coronavirus, Novartis disponibili a produrre il vaccino nello stabilimento di Torre Annunziata

Intanto Pfizer annuncia l’arrivo di 40 milioni di dosi del suo vaccino in Italia entro il 2021


NAZIONALE – Novartis, colosso farmaceutico svizzero, ha dato la propria disponibilità per produrre vaccini anti-Covid in Italia nello stabilimento di Torre Annunziata.

“Siamo pronti a dare il nostro contributo. Stiamo valutando in maniera seria quale sia la capacità esistente e i volumi che può generare il nostro stabilimento”. Così Pasquale Frega, country president di Novartis in Italia e ad di Novartis Farma, spiega in un’intervista a Repubblica di aver messo mettendo a disposizione del governo lo stabilimento di Torre Annunziata per produrre i vaccini anti-Covid.

Lo stabilimento campano del colosso farmaceutico svizzero, sottolinea, “potrebbe supportare gli sforzi per produrre vaccini in Italia. Entro i prossimi 4 anni abbiamo programmato di investire nel sito oltre 20 milioni di euro per aumentare la sua capacità produttiva. Nel caso fossimo scelti dal governo, gli investimenti saranno aumentati”.

Intanto Pfizer annuncia l’arrivo di 40 milioni di dosi del suo vaccino in Italia entro il 2021.

FONTE TGCOM24