Covid, focolaio in una scuola nel napoletano: chiudono per due settimane elementari e infanzia

Covid, focolaio in una scuola nel napoletano: chiudono per due settimane elementari e infanzia

Nell’istituto scolastico negli ultimi giorni si sarebbero riscontrati una quindicina di positivi tra personale scolastico ed alunni


PORTICI – A pochi giorni dalla riapertura delle scuole in Campania, scoppia l’ennesimo focolaio.  Questa volta nel napoletano, all’Istituto comprensivo statale Carlo Santagata di Portici.

Il dirigente scolastico Nicola Di Muzio, d’intesa con l’Asl Napoli 3 e con il sindaco di Portici, Enzo Cuomo, chiude per due settimane la scuola d’infanzia e le elementari del plesso di via Caportano. Lezioni sospese in presenza fino al 17 febbraio, mentre viene attivata la didattica a distanza. Il provvedimento è stato pubblicato oggi, al termine di un confronto tra il preside, l’amministrazione comunale e il Dipartimento di Prevenzione dell’Asl, “considerata la necessità di tutelare la salute pubblica e di contenere la diffusione del contagio da Covid – 19”, scrive il dirigente scolastico.

Nell’istituto scolastico negli ultimi giorni si sarebbero riscontrati una quindicina di positivi tra personale scolastico ed alunni, nonostante il rispetto della normativa anticovid in tutta la struttura.