Covid, in Russia arriva il terzo vaccino: prime dosi entro fine marzo

Covid, in Russia arriva il terzo vaccino: prime dosi entro fine marzo

Entro i prossimi quattro mesi la Russia prevede di fornire 88milioni di dosi del vaccino contro il Coronavirus


DAL MONDO – Il Ministero della Salute russo ha registrato un terzo vaccino contro il Covid-19, si tratta del CoviVac realizzato dal Centro scientifico federale per la ricerca e lo sviluppo di farmaci di immunobiologia Chumakov di San Pietroburgo. A renderlo noto è stato il premier Mikhail Mishustin con la dichiarazione che entro marzo saranno distribuite tra la popolazione civile circa 120.000 dosi.

Entro i prossimi quattro mesi la Russia prevede di fornire 88milioni di dosi del vaccino contro il Coronavirus, 83 milioni della quali di Sputnik V, uno dei tre vaccini prodotti dai russi. La restante parte sarà invece composta dall’ EpiVacCorona. Ad annunciarlo la vice premier russa Tatiana Golikova, che ha dichiarato: “Ad oggi abbiamo in programma di produrre entro metà anno, al momento senza contare il vaccino CoviVac, 88 milioni di set di dosi”.