Covid, niente più “Alert” su Qualiano: lunedì riaprono le scuole. Ma ci sono altre due vittime

Covid, niente più “Alert” su Qualiano: lunedì riaprono le scuole. Ma ci sono altre due vittime

Il sindaco rivela l’ultimo aggiornamento sui numeri e comunica la riapertura di tutte le scuole come già indicato nell’ordinanza


QUALIANO – Lunedì riaprono le scuole a Qualiano. A seguito dell'”Alert” dell’Unità di Crisi della Regione Campania su Qualiano, il sindaco Raffaele De Leonardis aveva firmato un’ordinanza di chiusura di tutte e scuole del territorio fino a domani, 19 febbraio. Oggi, il primo cittadino, comunica i numeri in città sono tornati in media e le scuole riapriranno lunedì 22 febbraio. Nel consueto aggiornamento sui numeri del covid in città, vengono rivelati altri due decessi.

Le parole del sindaco De Leonardis

“Il Dipartimento dell’ASL Napoli 2 Nord mi ha aggiornato sui numeri dell’emergenza Covid a Qualiano: dall’ultimo aggiornamento dell’8 febbraio ci sono stati 49 nuovi casi positivi e 40 guariti. Per effetto di questi dati, sono 109 gli attuali positivi a Qualiano (erano 102 nell’aggiornamento del 08/02). Purtroppo, però, ci sono altre 2 nuove vittime. Pertanto il numero dei deceduti in città sale a 20. Queste tragiche notizie devono farci comprendere come il virus non sia stato sconfitto ed è ancora presente. La buona notizia è che l’Unita di Crisi della Regione Campania non ha più “ALERT” su Qualiano, i numeri del nostro comune, dopo il focolaio nella casa di riposo, sono ritornati nella media regionale. Per questo, lunedì 22 febbraio riapriranno tutte le scuole del territorio. Ancora una volta, invito tutti a rispettare le poche e semplici regole per evitare che il contagio si diffonda ulteriormente: Indossiamo sempre la mascherina; Manteniamo le distanze; Laviamoci spesso le mani; Non creiamo MAI assembramenti”.

I numeri del Covid a Qualiano