Cutolo, comparsi in città i manifesti funebri: “A causa dell’emergenza Covid, si dispensa dalle visite”

Cutolo, comparsi in città i manifesti funebri: “A causa dell’emergenza Covid, si dispensa dalle visite”

Ancora incerte le modalità e i tempi della sepoltura del boss della nuova camorra organizzata


OTTAVIANO – Ancora incerte le modalità e i tempi della sepoltura di Raffaele Cutolo, il boss della nuova camorra organizzata morto lo scorso 17 febbraio a Parma, dove era detenuto in regime di 41 bis. Ed oggi ad Ottaviano (Napoli), terra natale del “professore”, è stato affisso, nei pressi del cimitero che dovrebbe ospitare le spoglie, un manifesto funebre che ne annuncia la morte con la dispensa dalle visite, “a causa dell’emergenza covid”.

“Serenamente si è spento, all’età di 79 anni, la cara esistenza di Raffaele Cutolo, detto ‘e Monache – si legge sul manifesto funerario – ne danno il triste annuncio la moglie Immacolata Iacone, la figlia Denyse, il fratello Pasquale, la sorella Rosetta, nipoti e parenti tutti. A causa dell’emergenza covid, si dispensa dalle visite”.