Dramma a Formia: 17enne ucciso a coltellate in strada, feriti altri due amici. Fermato giovane del casertano

Dramma a Formia: 17enne ucciso a coltellate in strada, feriti altri due amici. Fermato giovane del casertano

La vittima colpita al collo era una giovane promessa del calcio. Ricercato un altro ragazzo della provincia di Caserta


FORMIA – Un ragazzo di Casapulla, provincia di Caserta, è in stato di fermo a Formia con l’accusa di aver accoltellato e ucciso un 17enne nel corso di una rissa, ricercato un altro ragazzo di Cellole. La vittima è Romeo Bondanese, 17 anni giovane promessa del calcio locale, di Formia.

L’omicidio, su cui sta indagando il locale commissariato, sarebbe scaturito da una lite, ben presto degenerata e iniziata per ragioni ancora ignote, tra due coppie di giovani. Due ragazzi sarebbero giunti a bordo di uno scooter in via Vitruvio, nei pressi del McDonald’s, e avrebbero iniziato a discutere con altri due giovani seduti su una panchina.

Subito è spuntato fuori un coltello e la vittima, Romeo Bondanese, di Formia, è stata colpita al collo. Il fendente a quanto pare gli ha reciso un’arteria e inutili sono stati i tentativi dei medici del “Dono Svizzero” di salvarlo, trasfondendogli sei sacche di sangue.

Oltre al ragazzo che ha perso la vita sono ricoverati in ospedale altri due giovani di 18 e 20 anni, amici della vittima, rimasti feriti nell’aggressione. Uno dei due si trova in condizioni serie ed è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Non è chiaro se si sia trattato di un agguato premeditato. Gli agenti del commissariato hanno già sentito alcuni passanti che hanno assistito all’aggressione.