Dramma a Napoli: calciatore 15enne cade e batte la testa, in prognosi riservata

Dramma a Napoli: calciatore 15enne cade e batte la testa, in prognosi riservata

L’incidente si è verificato sul campo da calcio, durante l’allenamento


NAPOLI – Drammatica vicenda quella avvenuta stamattina a Napoli: un 15enne si stava allenando con i compagni di squadra quando è scivolato, battendo la testa. Attualmente è ricoverato presso l’ospedale Cardarelli. I fatti sono avvenuti sul campo di calcio “San Rocco”, un centro sportivo su via Raffele Marfella, sito a Piscinola, dove si riuniscono molte squadre di giovanissimi.

Come riporta “Il Mattino”, il ragazzo ha battuto il capo a fondo campo, riportando un grave trauma cranico per cui è stato assistito con un codice di massima urgenza. Il giovane calciatore della squadra Asc “Materdei” è sotto stretta osservazione dei medici, in prognosi riservata.