Elicottero precipitato in Campania: morta una donna del napoletano, grave il pilota

Elicottero precipitato in Campania: morta una donna del napoletano, grave il pilota

La 50enne era ancora viva dopo lo schianto ed aveva telefonato al marito. E’ deceduta successivamente per le ferite riportate


PONTELATONE/MARIGLIANO – Si chiamava Rosa Sapio ed aveva 50 anni la donna che ha perso la vita nell’incidente di ieri sera. La signora stava effettuando un giro turistico a bordo di un elicottero, pilotato da Elio Sorvillo, di Sparanise, che è rimasto ferito. L’uomo, 68 anni, è un imprenditore edile. Ricoverato all’ospedale di Caserta, preoccupano le sue condizioni.

Ieri sera, intorno alle ore 19:30, due squadre dei Vigili del Fuoco di Caserta, una proveniente dal Comando provinciale ed una proveniente dal distaccamento di Teano, dopo un articolato lavoro di geo localizzazione della posizione da parte degli operatori della sala operativa del comando, sono intervenute sul monte Maggiore, tra i comuni di Pontelatone e Formicola, in seguito ad una chiamata di emergenza da parte del pilota di un elicottero privato che sorvolava la zona.

Una volta arrivati sul posto, grazie anche al supporto di un carro fari e del Carro Speleo Alpino Fluviale provenienti dalla sede Centrale, i Vigili del Fuoco hanno trovato i rottami di un elicottero precipitato in una zona impervia all’interno del quale vi erano ancora i passeggeri incastrati.

Immediatamente venivano soccorse le persone coinvolte, un uomo ed una donna, liberandole ed assicurandole alle cure dei medici presenti sul posto.

Gli occupanti erano stati sbalzati fuori dell’abitacolo; secondo quanto riferisce l’Ansa, quando i soccorritori sono arrivati la donna era ancora viva e stava parlando al telefono con il marito, ma è morta poco dopo per le ferite riportate.