Giugliano, anziana truffata al telefono: “Mamma dagli i soldi o mi arrestano”

Giugliano, anziana truffata al telefono: “Mamma dagli i soldi o mi arrestano”

Il delinquente si sarebbe finto il figlio della vittima per riuscire ad estorcerle oggetti di valore


GIUGLIANO – Ha dell’incredibile ciò che è accaduto ad una donna anziana di 75 anni, residente in via Seneca a Giugliano in Campania, qualche giorno fa. L’episodio spiacevole ha avuto luogo lo scorso 26 gennaio, ma la vittima è andata a sporgere denuncia alla Polizia solo dopo essersi resa effettivamente conto di ciò che era successo. La signora, secondo quanto raccontato agli agenti del Commissariato di Polizia di Giugliano, era stata contattata telefonicamente qualche giorno fa da un truffatore, che le aveva detto di essere il figlio, ingannandola, e di trovarsi alle poste parlando con il direttore, per farsi consegnare dei pacchi che gli occorreva ritirare. Per farlo, tuttavia, ci volevano circa 2000 euro.

L’anziana signora, a questo punto, ha risposto all’uomo che credeva essere il figlio dicendo di non averli. “Sta venendo un uomo alla porta, lo mandano le poste, dagli anche oggetti in oro o cose simili, ma’. Dagli qualcosa altrimenti avrò problemi, questi dicono di potermi arrestare, addirittura” – avrebbe dunque incalzato l’uomo. Gli agenti proprio in queste ore stanno procedendo alle indagini così da identificare i furfanti che si sono presi gioco della donna. Seguiranno aggiornamenti.