Giugliano, blitz della Municipale: sequestrato deposito di 4000mq con rifiuti pericolosi

Giugliano, blitz della Municipale: sequestrato deposito di 4000mq con rifiuti pericolosi

A depositarli una ditta che sarà segnalata alle Autorità che hanno rilasciato autorizzazioni per operare nel settore rifiuti


GIUGLIANO IN CAMPANIA/CASANDRINO – Blitz degli agenti della Polizia Municipale di Giugliano, guidati dalla Comandante Maria Rosaria Petrillo. I caschi bianchi hanno effettuato il sequestro penale di un’area di circa 4000 mq in zona Asi per deposito abusivo di rifiuti. L’intervento a conclusione di un’attività di indagine che ci ha permesso di individuare il responsabile di tale scempio.

Si tratta di una ditta di Casandrino autorizzata al trattamento di rifiuti che però, anziché seguire il percorso regolare di smaltimento, aveva locato un fondo a Giugliano per depositare abusivamente i rifiuti derivanti da attività edile misti a rifiuti pericolosi di vario genere derivanti da attività di demolizioni. La ditta sarà segnalata alle Autorità che hanno rilasciato autorizzazioni per operare nel settore rifiuti.

L’operazione della Municipale è avvenuta nell’ambito della “Cabina di Regia Terra dei Fuochi”, di cui sono entrati a far parte anche gli agenti agli ordini della Comandante Maria Rosaria Petrillo.