Giugliano, ennesimo furto d’auto: Seat Ibiza ritrovata nel campo rom

Giugliano, ennesimo furto d’auto: Seat Ibiza ritrovata nel campo rom

Ennesimo episodio di vetture rubate e poi portate presso il campo rom, probabilmente con l’intento di smontare pezzi per poi riutilizzarli e successivamente bruciarle


GIUGLIANO – Un altro caso di auto rubata e poi ritrovata all’interno del campo rom di Giugliano, sito in zona Asi: la vittima è il proprietario di una Seat Ibiza. La vicenda risale allo scorso 13 gennaio: il furto è avvenuto presso Monteruscello intorno alle ore 19. Dal video registrato dalle telecamere site nella zona in cui la vettura era parcheggiata, si vedono due malviventi a bordo di un’Alfa 147 grigia avvicinarsi alla Seat. L’antifurto era presente al momento dei fatti ma è stato disattivato, così come la scatola nera contenuta all’interno è stata gettata via dai ladri.

Fortunatamente, la Seat Ibiza è stata ritrovata dai carabinieri, sprovvista di centralina motore; l’altra auto adoperata per mettere a segno il colpo, è stata rinvenuta, risultando anch’essa rubata.

Ennesimo episodio di vetture rubate e poi portate presso il campo rom, probabilmente con l’intento di smontare pezzi per poi riutilizzarli e successivamente bruciarle. Già infatti, in mattinata, si è verificato un caso analogo con il ritrovamento di una Multipla rubata.