Giugliano, Liccardo risponde al post di Pezzella: “Sono sconcertato, se sa qualcosa vada a denunciare”

Giugliano, Liccardo risponde al post di Pezzella: “Sono sconcertato, se sa qualcosa vada a denunciare”

Il consigliere comunale del M5S aveva scritto che in 5 anni qualcuno si era sporcato le mani per altri interessi


GIUGLIANO – Ha destato non poche polemiche un post sui social del consigliere Salvatore Pezzella nel quale il grillino aveva attaccato duramente ‘Italia Viva’. Il gruppo di Giugliano del partito di matrice renziana, infatti, aveva condannato un precedente post dello stesso Pezzella chiedendo a gran voce le sue dimissioni. Adesso, dopo la risposta del pentastellato, arriva la condanna da parte di Paolo Liccardo, rappresentante del centrodestra: “Ho letto con molto sconcerto le dichiarazioni del consigliere Pezzella – dice – dalle quali prendo assolute distanze. Credo di interpretare il sentimento dell’intero gruppo di centro destra nel condannare senza se e senza ma questo atteggiamento”.

“Atteggiamento che non produce nulla di buono per la politica locale e di certo non aiuta ad affrontare le sfide che abbiamo avanti a noi. Sono stato vittima di lettere false e cattiverie, che ho dovuto chiarire e denunciare presso gli organi di competenza, invito il collega Pezzella che dichiara che qualcuno si “è sporcato le mani per interesse diverso dal bene comune” di fare i nomi e descrivere i fatti”.

“Mi offro personalmente di accompagnarlo in Procura – conclude – alla Polizia, ai Carabinieri o alla Guardia di Finanza per formulare una regolare denuncia. La dobbiamo smettere di alimentare polemiche e il primo a ristabilire toni equilibrati deve essere il Sindaco che da una parte ha la mia solidarietà, dall’altra deve porre fine a questo teatrino”.

 

Questo il post di Pezzella dal quale il consigliere Liccardo ha preso le distanze: