La senatrice giuglianese a Palazzo Madama: “Siamo all’ultimo miglio della maratona, non fermiamoci”

La senatrice giuglianese a Palazzo Madama: “Siamo all’ultimo miglio della maratona, non fermiamoci”

Ad esprimersi sull’andamento della gestione Covid da parte del Governo è stata Mariolina Castellone


ITALIA – “Stiamo percorrendo l’ultimo miglio di una maratona in cui abbiamo avuto un faro a guidarci: la scienza. Un cittadino su 10 in Europa è stato contagiato, 1 su 500 è deceduto, in Italia in 12 Regioni c’è un aumento di contagi, un aumento che supera il 5% in 17 province soprattutto per le varianti più contagiose, con l’indice Rt che torna ad avvicinarsi pericolosamente all’unità e se supera il valore di uno aumentano in modo esponenziale i contagi mettendo a rischio la tenuta del nostro Sistema Sanitario Nazionale.

In tutto questo l’Italia è passata dai primi agli ultimi posti per le vaccinazioni a causa della difformità nella somministrazione in varie regioni. La pandemia non si combatte solo con un buon governo a Roma, serve uno stretto coordinamento con le Regioni e oggi un quarto dei vaccini che arriva alle Regioni non viene somministrato. Nella nostra risoluzione abbiamo inserito punti importanti: vogliamo sollecitare il ministro affinché chieda alle Regioni di assumere personale a tempo indeterminato.

Già nel testo del milleproroghe prevediamo la stabilizzazione dei precari che a fine 2021 raggiungeranno 36 mesi di anzianità. A questo va aggiunta una maggiore tutela dei pazienti fragili e bisogna puntare su una produzione italiana di vaccino. Queste sono le armi che ci consentiranno di vincere la maratona”. Così, intervenendo nell’Aula di Palazzo Madama, la senatrice del MoVimento 5 Stelle Maria Domenica Castellone.