Lite per un tamponamento, anziano aggredito da un motociclista a colpi di casco

Lite per un tamponamento, anziano aggredito da un motociclista a colpi di casco

Il 70enne è finito in ospedale con lesioni guaribili entro 21 giorni ma la polizia è sulle tracce del responsabile e l’avrebbe già identificato


NAPOLI – L’episodio è avvenuto a Bagnoli, il 3 febbraio scorso quando un tamponamento per una precedenza mancata si è trasformata in una brutale aggressione da parte di un 35enne ai danni di un uomo di 70 anni. L’anziano è finito in ospedale con lesioni guaribili entro 21 giorni ma la polizia è sulle tracce del responsabile e l’avrebbe già identificato.

L’automobile del 70enne procedeva lungo una strada principale mentre il giovane sarebbe giunto in motocicletta da una traversa perpendicolare e si sono scontrati con la parte anteriore dei veicoli. L’incidente non era grave e non aveva creato alcun danno alle vetture. Nonostante ciò il 35enne ha aggredito l’anziano, colpendo lui e il veicolo a colpi di casco.

Si era poi allontanato ma quando ha notato che la vittima era a telefono per segnalare l’accaduto alle forze dell’ordine, è tornato indietro e ha ricominciato ad aggredirlo. Dopo averlo spinto a terra più volte, si è allontanato in moto. I poliziotti del commissariato di Bagnoli hanno ricostruito le varie fasi dell’incidente e dell’aggressione grazie ad alcune telecamere di videosorveglianza che si trovano nei paraggi e grazie alla testimonianza dei molti residenti della zona che hanno assistito alla vicenda.