Lutto nel mondo del calcio: morto Raffaele, ex Napoli, stroncato da un malore a soli 44 anni

Lutto nel mondo del calcio: morto Raffaele, ex Napoli, stroncato da un malore a soli 44 anni

Il corpo esanime dell’uomo è stato ritrovato questa mattina da sua madre


CAMPANIA – Lutto nel calcio campano, è morto a soli 44 anni Raffaele Scala, nato e cresciuto a Pompei ed ex difensore delle giovanili del Napoli. Aveva fatto carriera in serie C1 con l’Acireale e Castel di Sangro. Aveva inoltre indossato la maglia della Turris in Serie C2 e dei Gladiator in Serie D con cui, nel 2001/02, conquistò la promozione. A trovare il suo corpo senza vita è stata la madre questa mattina, che non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

La causa sarebbe, secondo le prime ricostruzioni, un malore improvviso, probabilmente un infarto, che avrebbe colto l’uomo in maniera repentina non lasciandogli scampo. “La S.S. Turris Calcio partecipa commossa al lutto che ha colpito la famiglia Scala per l’improvvisa scomparsa di Raffaele (classe 1977), ex calciatore che ha vestito anche la casacca corallina nelle ultime due annate di serie C2 prima della retrocessione del 2001. Suo fu il gol che regalò l’illusione della salvezza proprio nel match di ritorno dello spareggio per non retrocedere in quel di Tricase”, è stato questo il messaggio con cui la sua ex squadra ha voluto partecipare al dolore di amici e parenti.