Meteo, ritorna Burian: San Valentino sotto zero, probabile neve anche a Napoli

Meteo, ritorna Burian: San Valentino sotto zero, probabile neve anche a Napoli

Atteso già da sabato un vero e proprio tracollo delle temperature, con valori che si porteranno ben sotto gli zero gradi da Nord a Sud


CAMPANIA – A partire dalla prossima domenica, 14 febbraio, tutta Italia sarà colpita dal Burian, il vento gelido dalla Russia che era arrivato anche 3 anni fa (ed anche circa 1 mese fa) portando neve e temperature rigide. Ebbene il fenomeno metereologico si abbatterà nuovamente su tutta Europa, compresa l’Italia, a partire da questo weekend. Non è escluso di vedere nevicate anche al Sud, in modo particolare sulla costa Adriatica, in Campania e in Sicilia.

La situazione maltempo, in realtà, peggiorerà già da domani, mercoledì 10 febbraio, con piogge abbondanti e rischio di nubifragi sul medio e basso Tirreno. Un temporaneo miglioramento si attende per giovedì 11, ma – nelle previsioni – durerà poco. Ma che cos’è esattamente il Burian? Lo spiega il meteorologo Marco Castelli, di Meteo.it: “Già dalla giornata di venerdì 12 una massiccia massa d’aria gelida, chiamata in termine tecnico Burian, inizierà il suo viaggio dalle lontane steppe russe in direzione dapprima dell’Europa Orientale, per poi attraversare la Penisola Balcanica ed infine irrompere fin sull’Italia. Gli effetti inizieremo a sentirli in particolare sabato 13, e soprattutto da domenica 14, San Valentino, con un vero e proprio tracollo delle temperature con valori che si porteranno ben sotto gli zero gradi da Nord a Sud. In questo contesto non sono da escludere nevicate fin sulle coste adriatiche e poi anche in Campania (fiocchi fin sulle pianure) e nei giorni successivi anche in Calabria e Sicilia”.