Morte Cutolo, la moglie in ospedale a Parma: “Ora sono io a chiedere rispetto”

Morte Cutolo, la moglie in ospedale a Parma: “Ora sono io a chiedere rispetto”

La famiglia potrà vedere la salma solo al termine degli accertamenti medico-legali e sarà poi riportata a Napoli


PARMA – Immacolata Iacone e Denise Cutolo, rispettivamente moglie e figlia di Raffaele Cutolo, sono a Parma in attesa di poter vedere la salma del boss. La visione non è ancora possibile poichè si attende un intervento in merito da parte del  pm, che potrebbe disporre l’autopsia o un esame esterno sul cadavere.

Appena appresa la notizia della sua morte, le due donne si sono recate immediatamente sul posto. La famiglia potrà vedere Cutolo solo al termine degli accertamenti medico-legali. La sua salma sarà riportata a Ottaviano, in provincia di Napoli, città natale del boss e della sua famiglia.

La moglie del boss più volte aveva lanciato accuse contro la detenzione a vita del marito che era stato lasciato in carcere nonostante la malattia. “Sto troppo male, non ce la faccio a parlare con nessuno in questo momento. Capisco tutti, rispetto tutti ma ora sono io a chiedere rispetto”, queste le parole di Immacolata Iacone riportate da “Il Roma”.