Morte Maradona, Diego Jr risponde ai messaggi dello scandalo: “Avrai giustizia, te lo prometto”

Morte Maradona, Diego Jr risponde ai messaggi dello scandalo: “Avrai giustizia, te lo prometto”

Il post del 34enne è scaturito in merito ad alcuni messaggi choc emersi ieri da parte dei medici del campione argentino


ARGENTINA / ITALIA – Ad ormai mesi dal decesso a soli 60 anni del campione argentino Diego Armando Maradona, ancora sono poco chiare le dinamiche dei fatti. In particolare sono il neurochirurgo Leopoldo Luque e la psichiatra Agustina Cosachov ad essere nel mirino della Procura di San Isidro per la loro gestione medica degli ultimi giorni del Pibe de Oro, spentosi lo scorso 25 novembre 2020. Proprio nella giornata di ieri, Infobae aveva svelato alcuni messaggi che si erano scambiati la Cosachov  e  Leopoldo Luque sulla situazione che si stava vivendo San Andrés de Tigre durante gli ultimi minuti della vita di Diego: “Non preoccuparti, adesso sono in autostrada. Sembra che sia morto. Posta che è morto. Devi venire a Barrio San Andrés, quello dove andiamo sempre, a Santa María de Tigre. Devi seguire quella strada per arrivare a Italia. Adesso ti do la location”.

Ebbene il figlio del campione, Diego Jr, residente a Napoli da anni, ha voluto far sapere a suo padre tramite una storia pubblicata sul suo profilo Instagram ufficiale, non potendo più di persona, che lui non smetterà mai di volere chiarezza. “Avrai giustizia, io te l’ho promesso”, poche parole, ma d’impatto. E’ così che il 34enne ha voluto denunciare lo scandalo che sta coinvolgendo suo padre, gettando nello sconforto tutti i familiari di Diego ma anche tutti i suoi sostenitori, che pretendono la verità.