Napoli, controlli anti-Covid: chiusi tre bar e denunciato un parcheggiatore

Napoli, controlli anti-Covid: chiusi tre bar e denunciato un parcheggiatore

Persone sanzionate poiché intente a consumare bevande alcoliche in luogo pubblico


NAPOLI – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Decumani e i militari della Guardia di Finanza hanno effettuato servizi tesi alla prevenzione e al contrasto delle violazioni delle vigenti normative anti Covid-19 nelle zone della “movida” di piazza Bellini, piazza del Gesù, via Mezzocannone, piazza San Domenico Maggiore, piazzetta Nilo, via Pessina e nelle strade adiacenti.

Nel corso dell’attività sono state identificate 199 persone, di cui 2 sanzionate per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché intente a consumare bevande alcoliche in luogo pubblico e 5 per il mancato utilizzo della mascherina.

Inoltre, in via Bellini e vico Quercia hanno sanzionato i titolari di due bar poiché sorpresi a servire bevande al banco, mentre in via Mezzocannone il gestore di un bar è stato sanzionato poiché stava servendo bevande alcoliche oltre l’orario consentito; è stata altresì disposta la chiusura per 2 giorni per i primi due locali, e di 4 giorni per il terzo.

Infine, hanno denunciato un 50enne napoletano che in via Conte di Ruvo, nei pressi del Teatro Bellini, è stato nuovamente sorpreso ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e, contestualmente, gli hanno notificato un ordine di allontanamento.