Napoli, sorpresi in piena notte a far festa in un bar: 20 sanzionati, locale chiuso per 5 giorni

Napoli, sorpresi in piena notte a far festa in un bar: 20 sanzionati, locale chiuso per 5 giorni

Gli agenti erano intervenuti su segnalazione di alcuni vicini


NAPOLI – Stanotte gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in piazza San Francesco a Capuana per la segnalazione di una festa in un bar. I poliziotti, una volta sul posto, con il supporto di una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale, sono entrati nel locale in cui hanno sorpreso 20 persone intente a festeggiare e a consumare alcolici, tutte prive di mascherina e le hanno sanzionate per inottemperanza alle misure anti Covid-19; inoltre, il titolare è stato anche sanzionato con la chiusura del locale per  5 giorni.

Inoltre, sempre a Napoli, ieri sera gli agenti del Commissariato di San Giuseppe Vesuviano, nell’ambito dei servizi predisposti per garantire il contenimento dell’emergenza epidemiologica, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel comune di Ottaviano. Nel corso dell’attività, hanno identificato in piazza Mercato 17 persone a bordo di 7 veicoli sanzionandole per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché circolavano oltre l’orario consentito.

Anche giovedì pomeriggio gli agenti del Commissariato San Ferdinando hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona dei “baretti” dove hanno identificato 88 persone sanzionandone una per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché intenta a consumare bevande alcoliche in luogo pubblico senza rispettare il distanziamento sociale; inoltre, in via Riviera di Chiaia sono stati controllati  7 veicoli e contestate 7 violazioni del Codice della Strada per divieto di sosta.
Infine, i poliziotti hanno denunciato L.I., A.D.N., e G.B, napoletani di 30, 44 e 36 anni con precedenti di polizia, che in via Generale Orsini sono stati nuovamente  sorpresi ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e, contestualmente, hanno loro notificato un ordine di allontanamento.