Qualiano, focolaio covid in una casa di riposo: 4 morti, altri 30 sono positivi

Qualiano, focolaio covid in una casa di riposo: 4 morti, altri 30 sono positivi

Circa la metà degli ospiti è risultato positivo. Il sindaco ha disposto l’isolamento della struttura


QUALIANO – Focolaio Covid nella casa di riposo Oasi del Paradiso sulla circumvallazione esterna tra Qualiano e Giugliano, dove sono risultati positivi una trentina di ospiti su circa sessanta anziani ospitati nella struttura. Sono risultati contagiati anche il titolare della struttura e due dipendenti. La struttura ha messo in atto da subito tutti i protocolli Covid del caso.

Dai primi giorni di febbraio sono stati ben quattro i decessi registrati nell’RSA, è proprio a seguito dei decessi, sono stati effettuati tamponi post mortem che hanno appurato il contagio.

Il sindaco di Qualiano Raffaele De Leonardis, ricevuta la comunicazione dei casi da parte dell’ASL, ha disposto lisolamento della struttura.

Lo stesso primo cittadino, attraverso la sua pagina Facebook, ha aggiornato i dati del contagio a Qualiano.

ECCO IL POST DEL SINDACO

“Il Dipartimento dell’ASL Napoli 2 Nord mi ha aggiornato sui numeri dell’emergenza Covid a Qualiano: dall’ultimo aggiornamento del 21 gennaio ci sono stati 69 nuovi casi e 70 guariti. Per effetto di questi dati, sono 102 gli attuali positivi a Qualiano (erano 103 nell’ultimo aggiornamento).

Purtroppo, però, ci sono 7 nuove vittime. Alcune di queste provengono da una RSA di Qualiano in cui si è sviluppato un focolaio. Nella struttura sono stati registrati circa 30 positivi. Di concerto con l’ASL abbiamo messo in atto tutte le misure di sicurezza compresa la disposizione di quarantena per l’intera struttura. Pazienti e personale sanitario sono stati completamente isolati. La decisione è stata presa a seguito di diverse morti sospette avvenute nella casa di risposo, i cui tamponi post mortem hanno dato esito positivo al Covid.

Queste tragiche notizie devono farci comprendere come il virus non sia stato sconfitto ed è ancora presente. Vi invito a rispettare tutte le poche e semplici regole per evitare che il contagio si diffonda ulteriormente: Indossiamo sempre la mascherina; Manteniamo le distanze; Laviamoci spesso le mani; Non creiamo MAI assembramenti.”

LA GRAFICA CON I NUMERI DEL CONTAGIO A QUALIANO