Qualiano, serve aiuto per Pietro: il bimbo necessita di un urgente trapianto di midollo osseo

Qualiano, serve aiuto per Pietro: il bimbo necessita di un urgente trapianto di midollo osseo

Sono stati già numerosi i partecipanti nelle ultime ore, ma per raggiungere l’obiettivo serve l’aiuto di ognuno di noi


QUALIANO – Il protagonista della raccolta fondi questa volta è Pietro Gala, un bimbo di Qualiano di soli 7 anni a cui è stata diagnosticata una patologia curabile solo attraverso l’utilizzo di cellule staminali. Al piccolo Pietro è stato in cura all’ospedale Stella Maris di Pisa, nel quale gli specialisti gli hanno appunto diagnosticato la mancata formazione di alcuni neuroni. Il prossimo 11 marzo è previsto l’intervento presso un centro specializzato a Tblisi, in Georgia. Attraverso una tecnica ancora non ‘normata’ in Italia, con l’uso delle cellule staminali, gli specialisti dell’Autism and ASD Treatment Center procederanno alle trasfusioni di sangue ottenuto tramite il suo stesso midollo spinale per indurre il sistema nervoso di Pietro a produrre i neuroni ‘mancanti’.

Ebbene i parenti del piccolo nelle ultime ore hanno lanciato sul web una raccolta fondi (accessibile a questo link) per permettere al bambino di sottoporsi all’intervento. L’obiettivo è quello di raccogliere circa 20 mila euro entro il prossimo 7 marzo, data prevista per la partenza. In poco tempo sono già tanti i generosi partecipanti che hanno deciso di dare una mano per questa buona causa, raccogliendo fino ad ora 1015 euro. Ma la strada è ancora lunga.

Partecipa alla raccolta fondi cliccando qui