Rapina a mano armata nel napoletano: famiglia in ostaggio

Rapina a mano armata nel napoletano: famiglia in ostaggio

I malviventi si sono impadroniti di denaro e gioielli contenuti in una cassaforte


Un fermo immagine tratto da un video dei carabinieri di Roma: E' di 4 arresti e decine di dosi sequestrate il bilancio dei controlli antidroga effettuati nelle ultime ore dai carabinieri della Compagnia di Frascati nei quartieri di Tor bella Monaca e Tor Vergata, alla periferia di Roma. Tra gli arrestati in via Duilio Gambellotti, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno bloccato un 30enne romano, disoccupato e incensurato, sorpreso aggirarsi con fare sospetto nei pressi di una nota piazza di spaccio. Fermato per un controllo, e sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, il giovane è stato trovato in possesso di 47 dosi di hashish per un peso di circa 150 grammi, ed un sacchetto contenente 30 grammi di marijuana, tutto sequestrato e in attesa di essere distrutto. ANSA/CARABINIERI EDITORIAL USE ONLY NO SALES

MONTE DI PROCIDA – Una banda di malviventi ha fatto irruzione nella notte in un’ abitazione di Monte di Procida (Napoli), rubando gioielli e denaro.

Verso le 2.30 cinque malviventi con il volto coperto, uno dei quali armato di pistola, hanno forzato la finestra di un’abitazione in via Panoramica e sono entrati all’interno.

Qui hanno radunato in una stanza i presenti, e si sono impadroniti di denaro e gioielli contenuti in una cassaforte.

Dopo circa 20 minuti, sono fuggiti con il bottino, che è ancora da quantificare.

Le indagini sono condotte dai Carabinieri della stazione di Monte di Procida e della sezione operativa di Pozzuoli.