Scoperta telecamera nel bagno delle insegnanti: indagato il sindaco della città

Scoperta telecamera nel bagno delle insegnanti: indagato il sindaco della città

L’uomo ha affermato che si trattava di un gioco erotico concordato con una collega sposata


BERGAMO – Maurizio Donisi, sindaco del comune bergamasco Albano Sant’Alessandro e maestro elementare, risulta indagato per interferenze illecite nella vita privata dopo che una collega ha scoperto una microcamera nascosta nel bagno delle insegnanti dell’istituto comprensivo Albano. La donna ha denunciato il fatto contro ignoti; Dionisi avrebbe ammesso la propria responsabilità sostenendo che si trattava di un gioco erotico concordato con una collega sposata, di cui non ha voluto fare il nome per proteggerne la privacy.

La microcamera nascosta nel bagno sarebbe risultata collegata al cellulare del primo cittadino. Successivamente sono stati controllati anche gli altri bagni dell’edificio, compresi quelli riservati agli alunni, dove però non è stato rilevato nulla di compromettente. “Posso solo rassicurare i genitori che stiamo seguendo da vicino quanto accaduto”, ha detto la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Patrizia Graziani.