Sei minori sfrecciano su un’auto a fari spenti nell’area nord: inseguiti e bloccati dai Carabinieri

Sei minori sfrecciano su un’auto a fari spenti nell’area nord: inseguiti e bloccati dai Carabinieri

I militari hanno intimato l’alt ma il conducente non si è fermato: ne è nato un inseguimento durato alcuni chilometri, concluso solo quando il veicolo in fuga è stato costretto a fermarsi dietro un camion di raccolta rifiuti


NAPOLI – In sei, tutti minorenni, giravano in piena notte a bordo di una vettura a fari spenti, in piena violazione del coprifuoco e delle norme del codice della strada con il conducente, 17 anni, privo della patente. Li hanno intercettati, intorno alle 2.30, i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli in via Secondigliano.

I militari hanno intimato l’alt ma il conducente non si è fermato: ne è nato un inseguimento durato alcuni chilometri, concluso solo quando il veicolo in fuga è stato costretto a fermarsi dietro un camion di raccolta rifiuti che bloccava il passaggio. Il 17enne alla guida, incensurato, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale; dovrà rispondere anche di guida senza patente. Tutti e sei gli occupanti della vettura sono stati sanzionati per violazioni alla normativa anti covid e affidati ai genitori.

AGGIORNAMENTO

Il comportamento sospetto del conducente (guidava lentamente a fari spenti), ha indotto i carabinieri a pensare che si trattasse di ladri o rapinatori.

Al termine del lungo inseguimento, quando ad armi spianate hanno intimato all’autista di uscire dalla vettura, si sono trovati  difronte, con enorme meraviglia, 4 ragazzi e 2 ragazze.
I genitori sono stati svegliati nel cuore della notte e sono stati costretti a recuperare i figli in caserma.

I ragazzi che erano in auto hanno dichiarato di aver più volte chiesto all’amico di fermarsi e non fuggire. L’auto era stata prestata al giovane da un amico maggiorenne che a sua volta l’aveva noleggiata.
Il conducente 17enne, che ha ammesso di aver fatto una “bravata”, è stato denunciato per guida senza patente e resistenza a pubblico ufficiale.