Terra dei fuochi, sequestrato terreno adibito a discarica a cielo aperto

Terra dei fuochi, sequestrato terreno adibito a discarica a cielo aperto

Dai controlli effettuati il titolare dell’appezzamento di terreno è risultato essere sprovvisto dei necessari titoli autorizzativi sia in materia edilizia, sia  in materia ambientale


PORTICO DI CASERTA – Nei giorni scorsi la Polizia Locale di Portico di Caserta diretta dal Comandante Colonnello Antonio Piricelli nell’ambito delle attività di controllo e monitoraggio del territorio finalizzate a reprimere e contrastare vari fenomeni tra cui il controllo del fenomeno della TERRA DEI FUOCHI ed il fenomeno del cosidetto “ MATTONE SELVAGGIO”, nell’effettuare un controllo del territorio nella zona industriale è stato rilevato che un lotto di terreno di circa mq 6200 è stato adibito a discarica di terreno e materiali di risulta edili vari.

Dai controlli effettuati il titolare dell’appezzamento di terreno è risultato essere sprovvisto dei necessari titoli autorizzativi sia in materia edilizia, sia  in materia ambientale. Per le violazioni contestate e per quanto posto in essere in dispregio alle normative vigenti in materia edilizia DPR 380/2001 ed ambientali Dlgs 152/2006 è stata posta sotto sequestro di Polizia Giudiziaria l’area e  denunciato all’Autorità Giudiziaria il proprietario del terreno. Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha convalidato il sequestro posto in essere in via di urgenza dalla Polizia Locale e disposto il sequestro preventivo.