Tragedia in strada: Alice investita mentre attraversava la strada, muore dopo 4 mesi di agonia

Tragedia in strada: Alice investita mentre attraversava la strada, muore dopo 4 mesi di agonia

A darne il triste annuncio è stata la mamma tramite i social: “La mia piccola è volata in cielo”


FOGGIA – Risaliva a 4 mesi fa la terribile notizia secondo la quale Alice, una ragazzina di soli 17 anni, era stata investita mentre attraversava sulle strisce pedonali. Da allora aveva subito dieci interventi chirurgici, con i medici che hanno disperatamente e in tutti i modi  tentato di salvarle la vita in tutto questo tempo. Ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. A darne il triste annuncio è stata la madre, Teresa, tramite un post pubblicato ieri su Facebook.

«Alice è volata in cielo», ha scritto. L’episodio era avvenuto a Foggia lo scorso 13 ottobre, precisamente in viale Primo Maggio. L’automobilista si era fermato subito a prestare i soccorsi, ma le condizioni dopo il trasporto d’urgenza in ospedale erano subito parse gravissime. Da allora Alice era entrata in coma. Dopo due settimane la ragazza si era risvegliata, ma le sue condizioni avevano consigliato i medici ad indurre nuovamente il coma. Dopo l’ultimo intervento Alice non ha retto più ed è morta. I familiari e i concittadini avevano anche istituito una raccolta fondi per la giovane, raccogliendo circa 15.000 euro. I soldi non utilizzati saranno ora versati sulla piattafoma GoFoundMe.