Ultim’ora, don Mimmo Battaglia positivo al Covid: sospese tutte le celebrazioni del neo vescovo

Ultim’ora, don Mimmo Battaglia positivo al Covid: sospese tutte le celebrazioni del neo vescovo

Cattive notizie per il neo successore del Cardinale Crescenzio Sepe


CAMPANIA – Risale a qualche minuto fa una notizia per nulla piacevole per tutta la comunità cristiana campana e non solo: il neo vescovo Domenico Battaglia è risultato positivo al Coronavirus. Sono state sospese, nel frattempo, tutte le celebrazioni che dovevano essere da lui celebrate nei prossimi giorni, così da consentirgli di rispettare la quarantena obbligatoria presso i suoi alloggi, e di ricevere tutte le cure del caso. Il religioso ha 58 anni e soltanto da pochi giorni si era ufficialmente insediato come successore del cardinale Crescenzio Sepe.

Attualmente don Battaglia è in buone condizioni di salute, e secondo quanto si apprende sta continuando a lavorare al secondo piano del Palazzo Arcivescovile. Nelle settimane scorse anche il suo predecessore aveva contratto il virus ed era stato ricoverato al Cotugno.