Varianti Covid, l’appello dei presidi: “Alunni in classe con la doppia mascherina”

Varianti Covid, l’appello dei presidi: “Alunni in classe con la doppia mascherina”

“A Roma registrati casi di variante inglese in ambito scolastico, necessario attuare piani di maggiore sicurezza”


ITALIA – Indossare la doppia mascherina in classe per docenti e studenti contro i rischi legati al contagio da Covid, e in particolare alle nuove varianti che stanno circolando, quella inglese e quella sudamericana su tutte. L’appello arriva dall’associazione nazionale dei Presidi che ha scritto una lettera a tutti i dirigenti scolastici: “Si raccomanda di valutare l’utilizzo per docenti e studenti della doppia mascherina, facendo riferimento alla struttura commissariale dell’emergenza, con l’obiettivo di limitare ulteriormente i rischi e assicurare le lezioni in presenza nella massima sicurezza”.

“La scarsa qualità di alcune forniture di DPI (dispositivi di protezione individuale) messe a disposizione dalla struttura commissariale dell’emergenza ha fatto sì che in alcuni casi gli stessi genitori hanno dovuto comprare il materiale di protezione”. Il presidente dell’ANP Lazio, Mario Rusconi, ha dunque indicato la via della doppia mascherina come ulteriore manovra di prevenzione: “Secondo i test in laboratorio condotti dai ricercatori dei Centers for Disease Control and Prevention utilizzare la doppia mascherina è un’abitudine che contribuisce a ridurre i rischi di trasmissione del virus. Lo studio americano ha dimostrato che, in questo modo, la trasmissibilità può essere ridotta fino al 96,5%”.